CORRUZIONE E DEMOCRAZIA

di giancarlo celeste              CORRUZIONE E DEMOCRAZIA
La democrazia ha creato la burocrazia ( in verità la burocrazia puo essere creata anche da una oligarchia o da una tirannide).
Viene creata per controllare ed impedire, ma poichè noi siamo in democrazia, quella italiana l’hanno creata i “democratici” italiani.
Chi sono questi democratici?
Tutti coloro che hanno sostenuto ed ancora sostengono che occorrono delle regole.
Chi ispira queste menti illuminate? I gruppi di potere più influenti, gli oligarchi.
perché li ispirano? per mettere in difficoltà tutti coloro che li ostacolano consapevolmente o inconsapevolmente.
Come in una tirannide è il tiranno che ispira certe regole, qui sono direttive o norme regolamentari, il cui rispetto mette in grande difficoltà gli avversari di turno.
La burocrazia è uno strumento del potere. nel caso italiano un potere oligarchico.
Quello che distingue l’amministrazione dalla burocrazia, è che l’amministrazione fa il suo compito per il bene pubblico, la burocrazia no.
Il funzionario si trova tra l’essere amministratore per il bene pubblico o il burocrate al quale è imposto di far rispettare regole vergognose ed inutili per il bene pubblico e se non lo fa viene escluso. allora diventa burocrate e per diventare ciò deve prima mostrare di essere inserito nel sistema. Cosa deve fare per essere inserito nel sistema? Si deve far corrompere. Le norme sono tanto astruse o conflittuali, che applicarle sarebbe una idiozia, allora dietro compenso, il buon funzionario, poiché capisce l’inutilità della norma, le accetta. Da quel momento è ricattabile e sarà sempre così. Ora fa parte del sistema, ha fatto carriera ed il suo scopo è rompere ….. a chi non ne fa parte. Gli altri ( quelli del sistema ) non verranno mai colpiti.
Con l‘educazione politica è possibile una restaurazione. Troppa gente crede che l’intervento pubblico è bello e troppa gente pensa che l’intervento pubblico è male, ma nessuno analizza quando è bene e quando è male.
Primo: la separazione tra potere legislativo, esecutivo e economico. La gestione di una azienda economica da parte pubblica è male. Il controllo da parte pubblica di attività economica di rilevante interesse pubblico è bene. Da noi le autority fanno gli interessi dei grandi gruppi privato e sono state tolte al controllo di una efficiente amministrazione pubblica. Il pubblico è l’interesse non la proprietà. Il pubblico è un potere di controllo a volte di mettere in atto le politiche dell’esecutivo.
Quando parlo di controllo parlo di attività di proprietà privata solo se il controllo è dell’esecutivo e la proprietà del potere economico. Si ha un reale conflitto di interessi perché il conflitto è la norma di un buon governo. Quando gli interessi sono convergenti non c’è conflitto di interessi, cè comunanza di interessi tra potere politicc e potere economico, dove il primo dovrebbe rappresentare il potere esecutivo.
Terzo elemento è che il potere legislativo deve essere a sua volta indipendente, e per farlo il parlamento, che fa le leggi, deve essere assolutamente staccato da quello esecutivo. il potere esecutivo deve essere di carriera per quanto riguarda l’amministrazione ed eletto dal popolo. Per quanto riguarda il suo capo, che può essere presidente della repubblica o capo del governo, non deve chiedere l’appoggio al parlamento in quanto la sua legittimità la deve alla sua elezione indipendente. Se l’esecutivo dipende dal legislativo o viceversa si creano tutti gli interessi concussivi

Un pensiero su “CORRUZIONE E DEMOCRAZIA

  1. Può essere una modalità con una soluzione ai problemi soprascritti? http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fchn.ge%2F1mMP5Xe&h=kAQFT4oXI
    E’ così difficile pensare ad una società dove la sovranità è di ogni singolo cittadino? Coloro che accettano di intraprendere – il lavoro sembra che non si possa imporlo per legge in nessuno Stato del mondo- come espressione della propria personalità, potrebbero anche ritenere logico pagare allo Stato il servizio gestionale in outsoursing. E’ un’ottica nuova perchè non testarla? Dal vecchio sistema sembra che non si esca da questa crisi, se non inventando solo soluzioni di finanza creativa dimostratasi deleteria per i cittadini che conoscono solo il giogo del lavoro, pochi coloro che traggono soddisfazione e stima di autorealizzazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...