le bolle papali che hanno cambiato il mondo (1°P)

La lettura di questo articolo è impegnativa ma ha un’importanza vitale nella comprensione del mondo Bonifatius_viii_papstoccidentale moderno e dei fatti storici che lo hanno portato allo status quo. Parla di come la legge universale del Libero Arbitrio nel corso della storia sia stata sfruttata e distorta dalla forze del Male per imprigionare ed asservire gli esseri umani. Se oggi le cose non vanno come vorremmo, è perchè noi abbiamo dato il nostro consenso affinchè accadessero, anche se non ne siamo consapevoli perchè questo ci è stato estorto in malafede con l’inganno. Tutto ha avuto inizio il 18 novembre del 1302, la data della pubblicazione della Bolla Papale di Papa Bonifacio VIII intitolata “Unam Sanctam Ecclesiam” le cui ripercussioni storiche fanno ancora oggi in modo che noi alla nascita diamo il nostro consenso per essere di fatto sfruttati come schiavi per tutta la vita .

 

ABBIATE UN PO’ DI PAZIENZA E SCOPRIREMO COME…..

Perché stiamo diventando sempre più poveri ?

  • Perché siamo governati da individui non eletti o nominato da altri (non eletti di nuovo), per tassarci e versare il nostro denaro o valore equivalente direttamente nelle casse dei BANCHIERI INTERNAZIONALI PRIVATI ?
  • Perchè anche l’ ITALIA  ha ceduto ogni sovranità nazionale ad un gruppo di potere EUROPEO privato ?
  • Perché questa bancarotta di tutte le economie occidentali pianificata a tavolino dai primissimi anni ’30 viene fatta con il nostro consenso, di cui apparentemente non sappiamo nulla ? La prima cosa da fare è capire come ottengono e hanno ottenuto il nostro consenso e una volta capito questo , saremo in grado di attuare una strategia per ritirarlo e spezzare questa catena.

Cos’è questo consenso ?

Se non partiamo da qui, prima di parlare di recupero della sovranità monetaria, di elezioni democratiche e di riforme, siamo disarmati e non ne usciremo mai. Qualsiasi cosa vorremmo o potremmo fare sarà inutile , inefficace e avremmo già perso in partenza. Perciò la seconda cosa su cui  ragionare è: perché per il potere mondiale chiamato anche Cabala nera è fondamentale il nostro consenso ? Perchè costoro sanno benissimo che esiste una legge universale , suprema che regola e domina tutto l’universo. Immagino che dopo queste poche righe ci possa già essere un pò di confusione . Il perchè ?  Perchè siamo stati manipolati sin da bambini a ragionare come vogliono loro , per tenerci buoni e bravi e soprattutto schiavi  e pagare le tasse.  

La storia del consenso e la legge universale del Libero Arbitrio

Prima di parlare della storia dell’applicazione della legge del libero Arbitrio facciamo esempio di applicazione di questa legge Universale, partendo da casi semplici, per arrivare a quelli che riguardano più da vicino ognuno di noi quotidianamente. Se tu hai firmato un contratto di mutuo con la banca, che poi ti porta via la casa in caso in caso d’insolvenza, hai dato il tuo consenso ( = libero arbitrio ) a quel contratto. Nessuno ti ha mai costretto. Se poi ti rechi in tribunale per la causa di pignoramento e riconosci quegli organi legislativi e quindi quei tribunali e così facendo li legittimi, hai dato il tuo consenso (= libero arbitrio) a quelle legittimazioni. Quindi, in parole povere, siamo noi a rinnovare il contratto con questo “SISTEMA” . Questo “SISTEMA” ogni giorno , utilizza mezzi impropri e fraudolenti che loro ci hanno fatto credere, con un ingegnoso mezzo-inganno, indispensabili.La prima reazione spontanea a queste affermazioni è la seguente: tutta la nostra società funziona così e nessuno di noi per vivere, lavorare, comprarsi la casa, la macchina, andare in vacanza, sposarsi, fare dei figli, educarli e farli studiare potrebbe fare altrimenti. Ma dunque è giusto, immediatamente se questo è giusto e perchè funziona così ? ( questa domanda ce la facciamo sempre troppo poco) quando invece questa domanda è fondamentale da farsi , MA SIAMO STATI PROGRAMMATI BENE .

 Fine 1° parte….

Fonte: Mauro Biglino

Annunci

2 pensieri su “le bolle papali che hanno cambiato il mondo (1°P)

  1. Anche questo può essere considerato asservimento dei cittadini? ECCO IL 46° SEGNALE DELLA RIPRESA: PER PREFETTI SPESI 30 MILIONI DI EURO IN AFFITTI scrive il Fatto Quotidiano. Noi cosa decidiamo di fare? Forse era una voce del faldone presentato dal responsabile della Spending Revue.Lasciamo che tutto prosegua come prima utilizzando i più prestigiosi palazzi nei centri delle Città. La chiesa per togliersi lo sfizio per l’opera d’arte di San Pietro quanti cattolici ha perso?

    http://www.miglioverde.eu/ecco-il-46-segnale-della-ripresa-per-prefetti-spesi-30-milioni-di-euro-in-affitti/

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...