DEMOCRAZIA DIRETTA O DEMOCRAZIA DIRETTA(indiretta)

di dino caliman  DEMOCRAZIA DIRETTA O DEMOCRAZIA DIRETTA(indiretta),  PROBLEMI DEMOCRATICI E NON SOLO.
Risposta ad un MU: Tu proponi, nei fatti, di abolire la figura del parlamentare e fornire alla PA (parlamento come uffici) dei dirigenti eletti per competenze. Perfetto.
Quando una persona mi ha fatto notare: Al governo non ci devono essere dei tecnici- potrebbero innamorarsi troppo della loro idea- ma dei politici, hanno una sensibilità diversa, sociale. Ho pensato : Le leggi le votano i Cittadini, le massime dirigenze della PA devono eseguirle sotto il controllo dei ministri, essi poi devono dedicarsi alle rappresentanze per i rapporti ed eventuali trattati-sempre sottoposti al voto- con i corrispondenti di altre Nazioni o istituzioni Internazionali, forse la cosa non è assurda.
Chiaramente tutto quanto esposto sopra, se viene ritenuto valido dai più, è sottoposto ad una condizione : La volontà da parte della maggioranza dei cittadini di accettare-perchè lo sentono- la trasparenza -.Come ben esposto da Giancarlo Celeste su informatiozero, si deve agire sulla modalità in essere della burocrazia statale. Ora la modalità prevede oltre all’uso della carta come mezzo di comunicazione e registrazione,necessità di molto personale distribuito sui territori. Purtroppo essendo uomini, qualcuno agisce in maniera non etica ed onesta dando adito a corruzioni e concussioni che l’attuale sistema non riesce a prevenire.La trasparenza scaturirà dall’uso della Infotelematica strutturata dall’incorniciamento o Frame uniformati in funzione delle leggi. La usano es. aziende della telefonia è facile capire per la maggioranza. Il problema è accettare la trasparenza di tutti i nostri atti che concorrono a generare il PIL, se qualche imprenditore preferisce l’attuale situazione saranno i suoi operai che potranno votare a favore anche dei suoi interessi futuri grazie alla trasparenza.
Non essendoci ancora una cultura orientata a questo, dobbiamo aspettare che le cose peggiorino ulteriormente, aspettando il momento politico per presentare questa soluzione se non ne hanno trovata di meglio, sperando che la società non perda del tutto la coscienza e la relativa morale.

Annunci

3 pensieri su “DEMOCRAZIA DIRETTA O DEMOCRAZIA DIRETTA(indiretta)

  1. Credo che quanto proposto sia formale, ma non sostanziale. Giusta conclusione entra in ballo la morale. Se non c’è questa, qualunque sistema crolla per corruzione, concussione etc etc. Il popolo DEVE ESSERE ONESTO E GIUSTO e non deve delegare a CONTROLLARE, ma farlo lui su dirigenti e politici. Es il politico fa la legge RATIFICATA DALLA MAGGIORANZA DELL’ELETTORATO. Il politico passa al dirigente questa che DEVE ESSERE ATTUATA PARI PARI. Il popolo controlla l’esatta applicazione e coinvolge il politico in caso di abuso d’ufficio o altro, il quale si attiverà per appianare le cose.. Insomma ARBITRO DEVE ESSERE IL POPOLO.

    Mi piace

  2. Antonio questo ho scritto nel mio gruppo cittadino. In merito all’esigenza di autoistruirci- per problemi eventuali di comunicazione del ns gruppo- per la prossima plenaria del 28/10 o 4/11 gradirei sentire la spiegazione di come sentiamo dovrà essere la DD. Si può adottare la metodologia adottata ultimamente da Grillo nel realizzare una simulazione di come sarà la politica nel 2025 0 2050. E’ sufficiente come la potremo esercitare un’anno dopo aver ottenuto la maggioranza durante un suffragio universale. Da parte mia ieri sera immaginavo una visione come l’albero della vita ad EXPO. I vari pezzi di legno corrispondono ad ogniuno degli attivisti il movimento. Il loro valore di voto vale 1 come per i votanti non attivisti, ma il valore della competenza per ogniuno, classificata secondo le categorie delle commissioni a ROMA, varia, diamo un peso,qualcuno varrà 1,1 un’altro gli sarà riconosciuto 1,9-sarà la più votata. Per cosa è votata? per partecipare al gruppo trasversale composto da tutti i votati nei vari comuni della provincia se vuole ed ha tempo. Corrisponde ad un legno curvo-anche lui è il risultato di un’educazione/istruzione in modalità fisica- che parte dalla base. Ieri sera si è trovata la signora, la più competente nell’ambito della sanità. A sua volta in quel gruppo verrà eletto il più competente 1,99 che farà gruppo con gli eletti nei gruppi delle altre Provincie, i corrispondenti legni corrispondono alla fascia mediana della struttura, tutti coordinati e avvolgenti le varie problematiche.-Il DB degli eletti e delle competenze srà trasparente a chiunque ha necessità- L’esempio è quello della sanità, se di quel problema non si è trovata una soluzione in quella Regione il più votato 1,999 farà gruppo con i votati nelle altre Regioni. Con i legni saremo arrivati alla sommità ed in collegamento orizzontale con l’apice corrispondente al ministro della sanità. Stessa cosa per gli altri ministri disposti a raggiera in cima. Necessari a: Colloquiare con i corrispondenti delle altre Nazioni, controllare i dirigenti dei ministeri trovando l’aiuto dei più capaci cittadini Italiani preparati in quella categoria e asettici ai condizionamenti politici. Pensate a ritroso che sintesi e valori culturali potranno discendere e ritrasmessi nei gruppi cittadini a chi ha l’esigenza di aumentare la conoscanza di ciò che interessa in quel momento. Gli esami non finiscono mai,nella scuola dei Cittadini fuori dalle aule scolastiche.

    Il vero target che aspiriamo a coinvolgere è quello dei non votanti, possiamo in questo altro modo poterlo raggiungere? Quanto siamo disposti a concedere spazi di quei legni curvi alle competenze ed esperienze di costoro quale condizione per ottenere la loro attenzione e coinvolgimento?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...