RIFORME COSTITUZIONALI? BELLA COSA!

di natale capodiferro    RIFORME COSTITUZIONALI? BELLA COSA!

man1b

E’ facile dire Si o No, le ragioni più o meno approssimate(eh, sì perchè nell’uno e nell’altro caso molta approssimazione c’è ed anche nei magistrati), ma resta il fatto indelebile che per la Prima Volta sia Politici che Magistrati sembrano volerne fare una “cosa propria”, volerne una Loro Visione, senza preoccuparsi più di tanto di come la pensa l’uomo “comune”.

Palchi, palchetti e gazebi vari, talkshow e approfondimenti mediali sembrano dire proprio questo, come se non lo sapessimo o non lo avessimo intuito, che la “res publicae” è affar loro, loro hanno in mano il polso della situazione, loro sanno le leggi  il diritto costituzionale, le maggioranze espressive della camera/senato.

Che altro se non già detto che vi è una lotta tra la casta più imponente nelle istituzioni-avvocati, giudici, pm, e quella acefala dei politici delegati.

Lotta acerba e infinita affinché l’una domini sull’altra con i suoi annessi e connessi, le sue strutture e sottostrutture.

I magistrati ( e similari) vorrebbero far loro le leggi perchè ritengono di essere possesso dei requisiti del diritto(ma non dei doveri è sacrosanto dirlo!) e in quanto tali, tei(o dei) della reinassance del XXII sec., lo rivendicano in quanto sanno(ma difficilmente lo “sanno provare”).

I politici, quei politici-politici di sine die, rivendicano il diritto della delega parlamentare del popolo a legiferare. Oscuro oggetto del desiderio: proporre il nuovo o riproporre il vecchio ammodernato. Chiara evidenza: netta contrapposizione tra chi le leggi le deve a fare  e chi le deve metter in atto, eseguire. Risultato: nessuna aderenza al tessuto sociale(in entrambi i casi però).

I due poteri di nuovo e come al solito al centro del dibattito. Non i cittadini e le loro esigenze, non chi soffre per cibo e lavoro e pensioni ma chi ha la pancia, come le tasche, gonfie, chi ha pensioni milionarie contro i centesimi delle classi più disagiate.

Provate un attimo a riflettere se il problema delle tasche fosse stato inverso, pensate veramente che avrebbero pensato alla costituzione? Basta, è bastato e basterà un semplice decreto per  rimettere a posto la loro situazione in meno di 24 ore, alla faccia del (non)perfetto(o paritario) bicameralismo italiano.

Come finirà? i due poteri si accorderanno per poter continuare a governare indisturbati loro, i loro annessi e connessi.

Alla faccia dei cittadini e del/i referendum, per loro non cambierà MAI NULLA!

Annunci

2 pensieri su “RIFORME COSTITUZIONALI? BELLA COSA!

  1. Sante parole caro articolista. E’ vero i politici devono legiferare nei modi e nei tempi previsti dalla GIURIS PRUDENZA e non ad personam. In questi casi dal presidente della repubblica ai vari organi di controllo sono conniventi o sottomessi come sotto la mafia. E’ il metodo che consente ciò. I poteri non devono essere accentrati i una o più persone, ma deve ciascun organo fare quanto assegnatogli e non avere sudditanze. Penso a qualche vigile coraggioso che multa il politico locale (che poi gliela levano) che DOVREBBE ESSERE D’ESEMPIO PER TUTTI I MANSIONATI nello Stato. Credo che ciascuno debba avere le sue competenze e mansioni e non invadere campi non suoi. Concludendo la costituzione deve essere uno scudo del popolo per non subire angherie da parte di chi governa (con dubbia morale e coscienza) e che non ha i requisiti ineccepibili. Il vero problema è che CANI e PORCI POSSONO DIVENTARE POLITICI, BASTA CHE APPARTENGONO AD UN CLAN O SACRA FAMIGLIA… NON ESSENDO RICHIESTO UN PROFILO DI ALTO LIVELLO. Insomma dobbiamo non farci curare da stregoni, ma da veri e validi professionisti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...