UNA CROCIATA A FAVORE DELLA DELINQUENZA

di torquato cardilli UNA CROCIATA A FAVORE DELLA DELINQUENZA Il vice Presidente del Consiglio, nonché Ministro dell’Interno e capo assoluto della Lega (un tempo Lega Nord per l’indipendenza della Padania, ferocemente anti Roma e anti Meridione) persona rozza, di modesta cultura, assolutamente priva di garbo istituzionale, cattivo frequentatore, in casa e all’estero, di ambienti poco rispettosi dei principi democratici, ha impresso alla politica italiana una deriva censurabile nel linguaggio e nei comportamenti. Parla come un tribuno della plebe da curva da stadio con una fraseologia da osteria, puntellata da un’ossessiva ripetitività  di balle inverosimili che finiscono per conficcarsi, quasi fossero … Continua a leggere UNA CROCIATA A FAVORE DELLA DELINQUENZA