La linea rossa tra fede e politica

di torquato cardilli La linea rossa tra fede e politica Spesso la storiografia, poggia su episodi leggendari sedimentati nel tempo, diffusi e propalati da chi ha interesse a strumentalizzarne gli effetti sì da cristallizzarli in realtà pur non avendo una solida base fattuale. Tra essi, c’è senza dubbio quello che narra la subitanea conversione al cristianesimo dell’imperatore Costantino, dopo un sogno. Costantino, nato in Serbia e soprannominato in modo dispregiativo “trachala” cioè viscido come una lumaca, aveva l’ambizione della conquista dell’impero e per raggiungere il suo scopo non ebbe alcuno scrupolo. Prima del vittorioso scontro decisivo, che gli consegnò le … Continua a leggere La linea rossa tra fede e politica