PRINCE – una perdita di peso nella cultura musicale

di Giovanni Grossi Inutile nasconderci dietro a un dito, siamo vecchi (almeno io). Alla nostra età è normale vedere che i nostri eroi mancano: David Bowie, Richard Wright, Chris Squire, etc. Ci sta. Come ho detto ad un amico, mi preoccuperò quando leggerò sul giornale la notizia della mia morte. La morte di Prince, però, mi da un amaro sapore per tanti motivi. Il primo è che a 57 anni è presto, anche se la morte non legge il calendario. Il secondo è che mancherà un genio seminale. Capace di dire cose nuove in musica vecchia, passando dal rock, al … Continua a leggere PRINCE – una perdita di peso nella cultura musicale