Piantiamola di addossare ogni colpa alla Burocrazia e alla Giustizia

di torquato cardilli Piantiamola di addossare ogni colpa alla Burocrazia e alla Giustizia  Credo che sia una verità acclarata che l’Italia ha la peggiore burocrazia d’Europa, retrograda, avanti negli anni, conservatrice e restia alle innovazioni tecnologiche o solo procedurali, ancorata … Continua a leggere Piantiamola di addossare ogni colpa alla Burocrazia e alla Giustizia

L’assenza del diritto di accesso ai tribunali e alle corti italiane: parte seconda

Gli uffici giudiziari italiani persistono sia nel disattendere la legge approvata dal Parlamento eletto, che nell’applicare la giurisprudenza stabilita da soggetti non eletti. L’ultimo episodio si è verificato il 4 novembre scorso: l’istanza di una pensionata, tesa a difendere la propria casa dal pignoramento, è stata rigettata perché presentata personalmente senza avvocato. Come conseguenza, chi è creditrice perderà la casa, chi è debitore riceverà i proventi dell’asta. Continua a leggere L’assenza del diritto di accesso ai tribunali e alle corti italiane: parte seconda

CASO GIARDIELLO: AVVOCATI E MAGISTRATI VOGLIONO DIFENDERE LE LORO ACCUSE NEL PROCESSO O DAL PROCESSO?

Dopo le sentenze a mezzo televisione e stampa che hanno condannato unilateralmente Claudio Giardiello per i fatti del 9 aprile scorso presso il tribunale di Milano, è poi calato il silenzio, preferendo ritornare ad occuparsi dei casi Yara e simili dei quali conosciamo i minimi particolari dell’accusa e della difesa, le date delle udienze, gli annedoti privati irrilevanti – a volte per l’accusa e quasi sempre per il pubblico dominio – relativi ai famigliari e via discorrendo. È emerso, un po’ più in sordina, che il prossimo 8 marzo si terrà la prima udienza, quella preliminare, che rischia di essere anche l’ultima, del processo a carico di Claudio Giardiello. Continua a leggere CASO GIARDIELLO: AVVOCATI E MAGISTRATI VOGLIONO DIFENDERE LE LORO ACCUSE NEL PROCESSO O DAL PROCESSO?

Stati generali di sovranità popolare.

Riceviamo e pubblichiamo   :    11 GENNAIO 2016 UN GIORNO DI LAVORO E DI TESTIMONIANZA Gli “Stati Generali di Sovranità Popolare” aderiscono e partecipano alla conferenza indetta dal “COMITATO PER IL NO” nel referendum sulla legge costituzionale Renzi-Boschi, ed auspicano che lo stesso facciano tutte le forze democratiche italiane, Lunedì 11 Gennaio alle ore 15,30 presso la Sala della Regina – Camera dei Deputati, Piazza Montecitorio Roma CHIEDIAMOche l’11 Gennaio diventi un giorno speciale di lavoro e di testimonianza fin dalla mattina (segue programma) La grave situazione politica, sociale, economica e istituzionale della Nazione, scandisce il corso di questa … Continua a leggere Stati generali di sovranità popolare.